Per capire la situazione di quegli anni partiamo dalla difficile situazione economica

–        riduzione degli investimenti

–        crescita dei costi energetici

–        dilatazione della spesa pubblica

–        avanzata progressiva dell’inflazione

–        introduzione del meccanismo della scala mobile per assicurare di fronte all’aumento del costo della vita un adeguamento dei salari

Le domeniche di austerity per ridurre le spese petrolifere

nel prossimo video si può “l’emozione” di una città senza automobili per le strade

https://www.youtube.com/watch?v=bA1olGvqxB8&t=113s

in questo documento audio tratto dalla trasmissione radiofonica “Con parole mie” ( dura 34 minuti, ma ne vale la pena) un efficace descrizione del clima di quegli anni e sopratutto di quelle domeniche.

https://www.youtube.com/watch?v=P6PkoUG4KwE

Referendum del 1974 per l’abrogazione della legge sul divorzio. Il 59% degli italiani vota a favore del mantenimento della legge che era stata approvata nel 1970.

1974 - Referendum divorzio.jpg

Filmato dell’epoca a proposito di uno dei referendum che hanno contribuito a cambiare il volto del nostro Paese, tratto da un servizio del Tg2.

https://www.youtube.com/watch?v=2Rm5qlKdtOo

Nel prossimo filmato (durata 10 minuti circa) dopo un servizio reportage introduttivo, si può assistere ad un mini dibattito televisivo dove si confrontano due esponenti politici: l’On. Loris Fortuna- per il No e l’On. Attilio Ruffini per il Si. Ricordiamo che il referendum era per l’abrogazione della legge sul divorzio.

https://www.youtube.com/watch?v=shM45lBEyNw

Gli anni 70 hanno visto esplodere la strategia della tensione e il terrorismo delle Brigate Rosse.

Sono diversi i fatti che si possono analizzare per capire come la vita del paese sia stata messa in difficoltà dal terrorismo e che per sconfiggerlo non solo si sia dovuto ricorrere all’azione intelligente del generale Dalla Chiesa e alle forze di polizia, ma anche a scelte politiche capaci di superare la contrapposizione ideologica per trovare le energie di quella che è stata chiamata “solidarietà nazionale”.

Tra i diversi fatti ci si può soffermare sui seguenti:

strage di piazza Fontana a Milano il 12 dicembre 1969

1969-Epoca Piazza Fontana.jpg

Qui il collegamento con la trasmissione approfondimento  “La strage di Piazza Fontana, Una strage di Stato – La Storia siamo noi” di giovanni Minoli ( durata circa 60 minuti)

https://www.youtube.com/watch?v=1Zo_iEpXODg

strage di piazza della Loggia a Brescia nel maggio del 1974

1974 - Piazza della Loggia.jpg

È uno dei fatti più dolorosi degli anni di piombo, qui proponiamo un approfondimento (45 minuti circa) de ” Il tempo e la storia” con Massimo Bernardini

http://www.raistoria.rai.it/articoli-programma-puntate/piazza-della-loggia/24990/default.aspx

attentato al treno Italicus nell’agosto del 1974

1974 - Italicus.jpg

un video tratto da un vecchio VHS “trovato sepolto nella splendida e moderna Biblioteca dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna”.

https://www.youtube.com/watch?v=ALaX5OTvpTg

– strage nella stazione di Bologna nell’agosto del 1980

1980-8-2 - Strage Bologna.jpg

Una ricostruzione e una analisi dell’attentato alla stazione di Bologna, tratto dalla trasmissione “La storia siamo noi” ( circa 60 minuti)

https://www.youtube.com/watch?v=1-mJyPyX2H4

– l’assassinio di Aldo Moro

1978-3-16 - Via Fani.jpg

Qui il collegamento con la trasmissione approfondimento  “Il caso Moro i 55 giorni che cambiarono l’Italia – La Storia siamo noi” di Giovanni Minoli ( durata circa 60 minuti)

http://www.lastoriasiamonoi.rai.it/puntate/lagguato-di-via-fani/381/default.aspx

Appello di Paolo VI , circa 1 minuto

https://www.youtube.com/watch?v=wuWS6rz7dYQ

– l’assassinio di Vittorio Bachelet

servizio “Vittorio Bachelet: il martirio di un cristiano mite” di Pierluigi Vito speciale di tv 2000

https://www.youtube.com/watch?v=Xe2cQCHGfm8

Giovanni Bachelet e il perdono delle Brigate Rosse tratto dalla trasmissione Beati voi Tv2000 (durata 10 minuti circa)

https://www.youtube.com/watch?v=M44T4O287Ig

Per un ulteriore approfondimento … si può vedere questo filmato che ricostruisce la storia delle Brigate Rosse (durata 180 minuti)

https://www.youtube.com/watch?v=dN_gG5Hi0QY&t=44s

L’avanzata del Partito Comunista e il cambiamento della politica italiana

Nelle regionali del 1974 il PCI ottiene un grande riconoscimento elettorale, mentre la DC è in calo; nelle elezioni politiche del 1976 il PCI va al massimo storico(34.4%), la DC rimane nel complesso stabile al 38.7%, in crisi il PSI al 9.6%.

L’avanzata comunista è l’esito della politica del segretario Enrico Berlinguer (in carica dal 1972 al 1984): una politica tesa a creare un’alleanza governativa (compromesso storico) tra comunisti, democristiani e forze laiche, alleanza che  sarebbe stata determinante sia per una stabilità che per un processo di trasformazione di stampo progressista.

Questa politica accanto a quella internazionale dell’eurocomunismo (una modalità europea di realizzare il comunismo) tendeva ad accreditare il PCI come partito democratico e a portarlo, una volta concluso positivamente il processo di conquista della cultura e dei mezzi d’informazione, anche al potere politico.

Nonostante l’uccisione di Aldo Moro e la lacerazione presente nel paese il governo di Andreotti riesce ad attuare la sua politica riformista (equo canone, riforma sanitaria con introduzione delle USL, lotta al terrorismo, liberalizzazione dell’aborto) per circa un anno, finchè il PCI all’inizio del 1979 esce dalla maggioranza.

Su Enrico Berlinguer si può vedere il seguente documentario: “Chi fu Enrico Berlinguer ? La storia siamo noi. Giovanni Minoli”

https://www.youtube.com/watch?v=4vmLQ4UeMQ8

Pertini presidente

1978-Corsera - Pertini Presidente.jpg

Nel 1978 il presidente della Repubblica Giovanni Leone, accusato di essere coinvolto in uno scandalo politico-finanziario (lo scandalo Lockheed) si dimette e viene eletto il socialista Sandro Pertini, uno dei protagonisti della Resistenza.

Video : L’elezione di Pertini a Presidente della Repubblica Italiana (durata 7 minuti circa)

https://www.youtube.com/watch?v=JA4HeYEFac0

La morte di Enrico Berlinguer

https://www.youtube.com/watch?v=GStf5eD1A4w

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...